La necessita` di un blog sulla cultura #Italiana

Avendo lavorato con un team di consulenti italiani a Roma, ho conosciuto la cultura italiana da vicino e da quel momento ho cercato di mantenerne un vivo contatto. Da quando ho cominciato a partecipare al progetto del blog MadeinItalyMall, ho cercato di approfittare dell’occasione per approfondire la conoscenza della cultura italiana.

Recentemente ci ho riflettuto molto. Perché volevo approfondire quella conoscenza? La risposta è stato molto semplice: ho sviluppato un’altissima stima per la cultura italiana in base alle mie esperienze in Italia. E non sono la sola ad apprezzare la cultura italiana. In tutto il mondo, la qualità e` implicita nei prodotti MadeinItaly. Dunque poiche` il “Made in Italy” e` di fatto una marca, ne consegue che e` importante conoscere la cultura italiana. Ecco la necessita` di un blog che evidenzi la cultura Italiana e la renda piu` accessibile. Vorrei presentare la mia prospettiva in questo articolo, e sarebbe interessante ricevere le opinioni dei lettori del nostro blog. Cosa ne pensate?

Ritengo che il blog possa funzionare come punto di riferimento per scambiare informazioni circa la cultura italiana, sia informazioni circa la cultura italiana interna all’Italia e sia informazioni circa l’eco della cultura italiana all’estero. Lo scambio di idee sul blog potrebbe servire per diffondere la conoscenza della cultura che produce i prodotti MadeinItaly. Su un blog con un pubblico internazionale si potrebbero osservare tutte le qualità straordinarie di questa cultura. Per esempio, il mese scorso ho pubblicato un articolo circa la política italiana. Dopo la pubblicazione dell’ articolo, ho ricevuto un commento molto interessante ed educativo circa la storia della política italiana da un lettore italiano, che ho ritenuto molto informativo per me e per tutti i nostri lettori internazionali. Per quanto riguarda l’estero possiamo enfatizzare l’opera lirica del “Rigoletto” in Messico. L’articolo circa lo spettacolo è stato molto gradito dai nostri lettori internazionali ed italiani.

Inoltre, ho visto che il blog potrebbe servire di base per tutti noi che vorremmo condividere la nostra passione per la cultura italiana. Per esempio, ho scritto recentemente un articolo che includeva qualche osservazione circa le mie esperienze di quando lavoravo a Roma. Il mio scopo dell’articolo era di condividere qualche suggerimento per i turisti che volessero conoscere la cultura italiana da vicino durante il loro viaggio in Italia. Nell’articolo ho consigliato ai turisti di adottare un ritmo tipicamente italiano durante il loro soggiorno in Italia. Per un italiano che naturalmente viva la dolce vita, esso puo` apparire un consiglio incomprensibile, ma per chi non e` cresciuto in Italia, l’opportunità di essersi avvicinati alla dolce vita diventa il souvenir più prezioso di un viaggio in Italia.

Per ultimo, vorrei condividere un’esperienza personale che mi ha spinto a scrivere questo articolo. Avevo programmato un viaggio in Italia per questo autunno, ma purtroppo ho dovuto rimandare la mia visita in Italia all’anno prossimo. Quando ho cancellato il viaggio ero sconsolata, però poi mi sono resa conto che, sebbene non potessi viaggiare in Italia quest’anno, avrei potuto avvalermi nel frattempo del nostro bellissimo blog per viaggiare “virtualmente” nella mia piazza preferita a Roma.

Ci sentiamo presto, Lina

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: